Home > Legge dello scarto roulette

Legge dello scarto roulette

Legge dello scarto roulette

Questa è una moltiplicazione degli eventi rapportata alle Chances Semplici ed è quella conosciuta dall'allora scienza della roulette. La moltiplicazione riguardava avvenimenti già accaduti realmente o fittiziamente e il gioco cercava il rientro di una deviazione deficitaria compresa in certi parametri di scarto. La moltiplicazione degli eventi che uso io, invece, riguarda una moltiplicazione di " cicli logici ", allo scopo di sopperire alle deviazioni che la Legge del terzo subisce sul singolo ciclo di Chances multiple diverse dai Pieni e sul singolo ciclo di Figure delle Semplici. Mentre il Chateau cerca uno scarto importante, io cerco una configurazione tendenziale, tipica degli effetti della Legge del terzo sui Pieni.

Ormai tutti gli appassionati di roulette, che abbiano un minimo di esperienza e di studio, sanno che la Legge del terzo è maggiormente valida in un ciclo di numeri Pieni, mentre per le altre Multiple, o Figure di Semplici, l'aleatorietà è direttamente proporzionale alla grandezza della Chance. Ecco che vi è un modo per ottenere un risultato più attendibile anche per le Chances diverse dai pieni: Più che una moltiplicazione di eventi dovremmo definirla " moltiplicazione di risultati " perchè, sommando i singoli risultati di un singolo gruppo , le deviazioni in più e in meno dei singoli cicli si compenseranno e alla fine ci daranno una tendenza statistica uguale a quella dei Pieni.

Voi sapete benissimo che, checché ne dicano gli scettici, con i miei giochi la selezione del colpo è un evento reale e il risultato dipende non dal " se " , ma dal " quando " questi eventi si realizzano, riducendo il tutto a una questione di sostenibilità finanziaria. Il gioco ottimale è un equilibrio fra la certezza del risultato finale e la limitazione delle quantità giocabili. Con questo secondo artificio si crea una moltitudine di giocatori che giocano a rotazione un solo colpo a testa e gli esiti fittizi delle loro puntate determineranno poi il gioco reale a tappeto.

Ogni giocatore per esempio punterà fittiziamente in parallelo i seguenti 6 attacchi: I 6 attacchi sono giocati in continuazione, senza selezioni del momento di gioco. La mancanza di una Dozzina per 20 colpi significa che è in scarto 6,6 Questo fino ai tempi del Chateau. Per quanto è accaduto da quei tempi ad oggi non ne ho notizia, ma tale limite potrebbe essere stato superato da scarti maggiori. Si tratta sempre di 12 numeri e che questi cambino continuamente o restino fissi non ha importanza; lo scarto non ha ricordi. I componenti della Chance sestine sono 6 e quindi il loro " diritto di sortita " è 6. Anche per le sestine vale il discorso dell'indifferenza della sestina giocata.

I componenti della Chance Terzine sono 12 e quindi il loro " diritto di sortita " è Stesso discorso per l'indifferenza della Terzina giocata. I componenti della Chance Cavalli sono 18 e quindi il loro " diritto di sortita " è Stesso discorso per l'indifferenza del Cavallo giocato. I componenti della Chance Pieni sono 37 e quindi il loro " diritto di sortita " è Paragonato alla serie dei 29 Passe, un uguale scarto di pieno corrisponde a ,5 colpi Stesso discorso per l'indifferenza del pieno giocato. Facciamo un esempio.

Abiamo la seguente permanenza:. Sono 30 colpi, 15 neri e 15 rossi, un perfetto equilibrio, lo scarto massimo è stato di 5 al quindicesimo colpo, ma come vedete abbiamo avuto una serie di 12 Rossi,. Quindi se si vuole cercare di raggiungere l'equilibrio, più colpi si giocano e maggiore sarà il rischio di incontrare grosse fluttuazioni che se giocate comportano l'impegno prolungato del proprio capitale.

Salta alla navigazione Cerca nel sito. Lo scato relativo è di 1 a favore del Passe. Lo scarto è stata ed è la pietra filosofale di moltissimi studiosi della roulette e secondo il pensiero comune, l'unica strada ragionevolmente percorribile per cercare di battere la roulette. All'interno del sito troverete diversi studi ed applicazioni per l'utilizzo dello scarto come metodologia di attacco.

Bisogna avere l'energia di alzarsi dal tappeto verde quando si è sfortunati ed avere invece l'astuzia di sfruttare fino all'ultimo una serie di combinazioni fortunate. Nel libro dell'apocalisse il rappresenta il demonio. Chissà se è solo frutto del caso o si tratta di un profetico avvertimento a tutti i giocatori da parte di chi l'ha inventata? Salta alla navigazione Cerca nel sito.

Sullo scarto — laRoulette

1°) "Una Chance si dice in scarto "assoluto" quando è assente un numero . del terzo che altro non è se non un effetto delle Leggi dello scarto. Legge delo scarto e suoi derivati: il valore di uno scarto e' compreso fra due e cinque volte il valore della radice quadrata del totale dei fenomeni entro il quale . Nel breve lo scarto è la regola e l'equilibrio l'eccezione. La legge dello scarto La differenza quantitativa tra le due combinazioni è lo scarto. La roulette. Questo effetto collaterale della legge dei grandi numeri viene spesso La fluttuazione non è lo scarto ma bensì le serie consecutive di una chance che si. Alla roulette esistono questi tre metodi, o artifici, che possono aiutarci alle leggi dell'equilibrio e dello scarto come tutti gli altri numeri presi da. Legge dello scarto minimo e massimo alla Roulette. Leggi statistiche alla Roulette Precisiamo che un grande scarto in un qualunque ordine di avvenimenti . Il giocatore di solito sceglie di giocare per l'interruzione dello scarto, e cioè farà un'attacco sulla Lo scarto è stata ed è la pietra filosofale di moltissimi studiosi della roulette e secondo il pensiero Related content: La legge dello scarto.

Toplists