Home > Condono di 98 miliardi alle slot machine

Condono di 98 miliardi alle slot machine

Condono di 98 miliardi alle slot machine

Tutti i big del settore. Le slot, per funzionare correttamente ed essere controllate, si sarebbero dovute collegare a un cervellone centrale gestito dalla Sogei, la società di servizi informatici del ministero dell'economia. Questo collegamento sarebbe stato fondamentale per decifrare l'ammontare delle entrate derivanti dal gioco e le tasse da pagarci. Secondo stime fatte all'epoca tra il e il su poco più di mila apparecchiature da gioco quelle che non dialogavano in rete erano mila.

La vicenda, nel , aveva attirato l'attenzione dell'allora governo Prodi, durante il quale venne istituita una commissione d'inchiesta presieduta dall'ex sottosegretario dell'economia Alfiero Grandi. Da dove è spuntata la cifra Inutile girarci intorno. Per anni i giocatori italiani sono stati truffati , o meglio, hanno utilizzato apparecchi non collegati, senza controllo da parte dei monopoli. Il problema non è "il regalo di 98 miliardi di euro ai signori delle slot" come ripetono ad esempio quelli del M5s , che non c'è mai stato.

E il problema è anche in un settore che, ai massimi livelli, non ha credibilità alcuna, né è garanzia di trasparenza. Roma Milano Napoli. Hai nuove notifiche! La vera storia dei 98 miliardi di euro condonati ai signori delle slot machine. Politica italiana 12 dicembre Adriano Biondi. Politica italiana. Aggiungi un commento! De Angelis. Nadia Toffa nella bufera. La denuncia di Salvini: È pirateria". Mia madre mi disse: Meloni perde le staffe. Il padre del calciatore bianconero Kean a Rai Radio 1: I migranti? Aiutiamoli a casa loro". Con la condanna di ieri il conto finale si ferma a milioni di euro, una cifra distante anni luce dalle contestazioni iniziali.

Se la casa madre non paga, partirà una complessa procedura permessa da un legge Ue del per ottenere il denaro, altrimenti si provvederà a un difficile pignoramento dei beni in capo a Bplus Italia. Nel frattempo — come ha ricostruito Il Fatto — la compagnia inglese ha cambiato nome e ha continuato a drenare risorse verso la casa madre: Si decide tutto il 12 marzo. Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

È tornata la vecchia storia della multa alle slot machine - Il Post

Cinque anno fa lo Stato chiese 98 mld € di danni alle 10 maggiori concessionarie delle slot machine - Molti apparecchi infatti sfuggirono al controllo dei di euro che dovrebbero arrivare da un condono contabile approvato. Otto anni per passare da 98 miliardi a milioni in tutto. L'intricata saga giudiziaria della maxi multa ai concessionari di slot si è chiusa ieri somme dovute ( milioni di euro) con il condono deciso nel dal governo .. parte di 2,5 miliardi contestati in sentenza di primo grado alle concessionarie e. La bufala di 98 miliardi ai concessionari di slot machine ragione del “condono di 98 miliardi di euro alle concessionarie delle slot machine”. Per evitare parolacce e improperi ai nostri governanti vediamo di spiegare milioni per una sanatoria prevista ai concessionari delle slot machine. 98 miliardi di evasione) con una cifra del 25% di quanto la Corte dei Conti il 5 per mille alle realtà non profit (questione, guarda un po' di milioni). Quella dei 98 miliardi di euro "regalati" ai signori delle slot machine è una storia Nelle ultime settimane, dunque, la storia del regalo alle slot è tornata alla ribalta, come Il "condono" del Governo Letta, che c'entra con l'IMU. Cosa c'è di vero – poco – nei video che sono tornati a circolare su Facebook su una presunta multa mai pagata da 98 miliardi di euro. Una di queste è quella che riguarda un presunto condono ai “signori” delle un presunto condono ai “signori” delle slot machine di 98 miliardi di euro. facendo pagare alle società per il biennio – le imposte con.

Toplists