Home > Candidati alla casa bianca 2016

Candidati alla casa bianca 2016

Candidati alla casa bianca 2016

Ha vinto questa: Un altro figlio, Gabriel, è nato alla 26esima settimana di gravidanza ed è morto due ore più tardi. Donald Trump. Tutti i colleghi si sono dovuti dissociare e sui social sono comparse subito foto dei vestiti su misura di Trump made in Mexico. Che siano vere o frutto di photoshop poco importa: Ora anche quella è venuta noia. Lincoln Chafee. Sulle questioni fiscali è più conservatore. Ma nemmeno poi troppo. Hillary Clinton. Come per Jeb, vale anche qui la regola del nome proprio, che dà un tono informale e dissocia dalla dinastia.

Ora che è la donna più potente del mondo appare inutile affannarsi sullo studio meticoloso di piattaforme e programmi. Forse cerca la vittoria per sfinimento. Bernie Sanders. Il candidato socialista e senza speranza è un grande classico del racconto elettorale americano. Il senatore del Vermont è un campione indiscusso della lotta alle diseguaglianze economiche, dei diritti dei gay il Vermont è stato apripista di unioni civili e matrimonio omosessuale , della riforma delle carceri, del controllo delle armi da fuoco.

Dalla città è passato poi alla guida dello stato. Il ragionamento è chiaro: Jim Webb. Scrittore, veterano del Vietnam con medaglia al valore, senatore per un mandato soltanto, pessimo fundraiser, democratico scelto da Reagan come sottosegretario alla difesa, il 66enne Webb è ancora tutto testosterone e divisa mimetica. Il ritratto che ne fa Untermeyer è quello di un uomo egocentrico e iracondo. Ha le stesse possibilità di vittoria di Donald Trump, simili a quelle che ha il cammello di infilarsi nella nota cruna. Nato nella terra di Virgilio e cresciuto in quella di Tassoni, ora vive nel quartiere di Tony Manero.

Sposato con Monica, ha due figli, Giacomo e Agostino. Powered by Miles Lo Studio ovale della Casa Bianca visto dalla prospettiva del presidente. Più Visti. Sono figli di un Dio minore. Il Sole 24 ORE incoraggia i lettori al dibattito ed al libero scambio di opinioni sugli argomenti oggetto di discussione nei nostri articoli. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Non verranno peraltro pubblicati contributi in qualsiasi modo diffamatori, razzisti, ingiuriosi, osceni, lesivi della privacy di terzi e delle norme del diritto d'autore, messaggi commerciali o promozionali, propaganda politica.

I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all'indirizzo e-mail. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. I più letti di Mondo. URL consultato il 5 marzo archiviato dall' url originale il 7 marzo URL consultato il 5 marzo archiviato dall' url originale l'8 febbraio Hillary Clinton on the issues , in The Washington Post , 15 aprile aggiornato l'8 giugno URL consultato il 22 settembre Why even Republicans think Clinton won the first debate , in The Washington Post , 27 settembre URL consultato il 28 settembre Fahrenthold, Jose A.

DelReal e Abby Phillip, First presidential debate: URL consultato l'8 ottobre URL consultato il 10 ottobre URL consultato l'11 novembre URL consultato il 20 ottobre Takeaways from the final debate , in USA Today , 20 ottobre URL consultato il 14 novembre URL consultato il 2 novembre URL consultato il 7 novembre URL consultato il 5 novembre Clinton's lead cut in half , in CNN.

Trump vs. Clinton vs. Johnson vs. Stein , in realclearpolitics. URL consultato l'8 novembre URL consultato il 9 novembre Donald J. URL consultato il 30 novembre URL consultato l'8 dicembre archiviato dall' url originale il 2 dicembre URL consultato il 22 dicembre URL consultato l'8 dicembre URL consultato l'8 dicembre archiviato dall' url originale il 20 dicembre URL consultato il 30 novembre archiviato dall' url originale il 16 marzo URL consultato l'8 dicembre archiviato dall' url originale il 24 dicembre URL consultato il 13 dicembre URL consultato il 13 dicembre archiviato dall' url originale il 9 novembre November 8, , Ohio Secretary of State.

URL consultato il 30 novembre archiviato dall' url originale il 2 dicembre So Why Does It Endure? URL consultato il 10 novembre The polls are "absolutely" rigged , in CBS News , 27 ottobre URL consultato il 9 aprile Stunned world reacts to Trump victory , in Independent , 9 novembre The world reacts to U. A Guide to the Electoral College , , pp. Schmidt, Mack C. URL consultato il 20 dicembre Altri progetti Wikiquote Wikinotizie Wikimedia Commons. Portale Stati Uniti d'America: Estratto da " https: Categorie nascoste: Pagine con collegamenti non funzionanti Collegamento interprogetto a Wikinews presente ma assente su Wikidata.

Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons Wikiquote. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

Stati Uniti. Donald Trump. Hillary Clinton. Barack Obama Partito Democratico. Lo stesso argomento in dettaglio: Trump sull'immigrazione propone la costruzione di un muro, oltre che l'espulsione degli irregolari [16]. La Clinton propone un nuovo processo di legalizzazione per gli irregolari [16]. Partito Repubblicano. Partito Democratico. Partito Libertariano. Partito Verde. Candidato indipendente. Alabama [69]. Alaska [70]. Arizona [71]. Arkansas [72]. California [73]. Carolina del Nord [74]. Carolina del Sud [75]. Colorado [76].

Connecticut [77]. Dakota del Nord [78]. Dakota del Sud [79]. Delaware [80]. Distretto di Columbia [81]. Florida [83]. Georgia [84]. Hawaii [85]. Idaho [86]. Illinois [87]. Indiana [88].

Elezioni , tutti i candidati alla Casa Bianca - La Stampa

Trump, Ted Cruz e John Kasich. Ecco tutti i candidati alle elezioni presidenziali USA USA i candidati alla Casa Bianca. Hillary Clinton, Bernie. Ecco chi sono i candidati alternativi per la Casa Bianca. Davide Ludovisi Quali sono i candidati alle elezioni presidenziali americane ?. Elezioni , tutti i candidati alla Casa Bianca. REUTERS. I candidati democratici. HILLARY CLINTON. L'ex First Lady, già segretario di stato. Home Rolling Affairs News. 8 Giugno Chi sono i candidati alla Casa Bianca, in pillole Trump: $ milioni, raccolti tra gennaio e aprile Ma gli ormai certi candidati alla Casa Bianca, Hillary Clinton e Jeb Bush, su questo argomento hanno tenuto un profilo ancora molto basso. Le elezioni presidenziali negli Stati Uniti d'America del si sono tenute l'8 novembre. . Il Partito Libertariano scelse il candidato alla Presidenza il 29 maggio alla convention nazionale organizzata a Orlando. di Hillary Clinton e ha annunciato di aver invitato Trump alla Casa Bianca già per il giorno seguente. –a cura di Marco Valsania; 16 ottobre Fotolia 7/7 Elezioni Usa/ Le modalità 1/7 Elezioni Usa/ I candidati alla Casa Bianca Partecipa alla discussione.

Toplists